Fabio Cantaro

Forum Chat Video Contattami
 
Home Cantautori
Cantautori Italiani PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Cantaro, WebMaster   
Martedì 11 Novembre 2008 21:52

Con il termine cantautore (da cantante + autore) si indica colui che interpreta canzoni da lui stesso composte.

Generalmente il "cantautore", perlomeno nei primi tempi, utilizza melodie semplici che acquistano particolare valore in virtù della qualità dei testi utilizzati, spesso erroneamente assimilati alle poesie, quando invece sono tecnicamente altra cosa in quanto creati insieme alla musica in una sorta di simbiosi.

Il testo del cantautore affronta temi sociali, politici, o filosofici, senza trascurare tematiche esistenziali o la sfera dei sentimenti.
La parola cantautore fu creata nell'ambito della casa discografica RCA da Ennio Melis e Vincenzo Micocci nel 1959 per il lancio di Gianni Meccia, anche se secondo altre versioni l'inventrice, sempre nello stesso periodo, è Maria Monti, cantautrice nonché moglie di Giorgio Gaber. Ovviamente, già in precedenza vi erano stati dei personaggi che scrivevano e cantavano le proprie canzoni, come Domenico Modugno, Odoardo Spadaro, Ettore Petrolini.

Tra i principali cantautori italiani degli anni '60 (musicalmente influenzati dalla canzone d'autore francese) troviamo Umberto Bindi, Luigi Tenco, Gino Paoli, Sergio Endrigo, Bruno Lauzi, Giorgio Gaber, Enzo Jannacci, Piero Ciampi.

Negli anni '70, in concomitanza coi movimenti politici e culturali del periodo, il cantautore inizia l'uso della canzone anche a scopo politico e sociale; musicalmente le influenze si spostano dalla musica francese a quella d'oltreoceano (in particolare Bob Dylan, Paul Simon e Leonard Cohen). Tra i più importanti esponenti di questo periodo De André, Francesco De Gregori, Francesco Guccini maestro nel suo genere, e Claudio Lolli, Ivano Fossati (che inizia con il gruppo prog rock I Delirium), Rino Gaetano, Edoardo Bennato, Angelo Branduardi, Pino Daniele, Pierangelo Bertoli, Alberto Camerini, Eugenio Finardi, Claudio Rocchi, Massimo Bubola, Renzo Zenobi, Franco Battiato, Roberto Vecchioni, Lucio Dalla e Antonello Venditti. In un ambito più commerciale si muovono Claudio Baglioni e Renato Zero. Mentre un caso a parte può essere rappresentato da Lucio Battisti, il quale pur spesso ricordato come cantautore, fu in realtà un musicista e cantante, autore quindi delle musiche delle canzoni da lui cantate, che tuttavia dopo essere state scritte venivano successivamente corredate dei testi scritti da famosi parolieri, primo fra tutti Mogol.

Negli anni '80 e negli anni '90 si affermano i cantautori rock come Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Luca Carboni, Luciano Ligabue, e il primo Jovanotti ancora legato al mondo della musica Rap, ma non mancano cantautori più legati allo stile dei songwriter americani come James Taylor (Luca Barbarossa) o Tom Waits (Mimmo Locasciulli).

Negli anni '90 si affermano autori che coniugano un gusto postmoderno con una profondità di testi vicina ai loro predecessori. Tra i più rappresentativi ci sono Samuele Bersani, Daniele Silvestri, Carmen Consoli, Max Gazzè, Niccolò Fabi e Max Manfredi, considerato da Fabrizio De André come "il più bravo", e più tardi Pacifico e Carlo Fava

Commenti

Please login to post comments or replies.
 

[+]
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size