Fabio Cantaro

Forum Chat Video Contattami
 
Home Musica Medievale Chanson balladée
Chanson balladée PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Cantaro, WebMaster   
Martedì 16 Dicembre 2008 19:52

Questo brano era l'apertura della rubrica di attualità "L'almanacco del giorno dopo", a cura del Tg1.
Questo programma veniva trasmesso qualche decina di minuti prima del Tg1 della sera. Indimenticabile la sigla con un prisma girevole (dalla base costituita da un dodecagono), sulle cui facciate laterali vi erano impresse le immagini dei mesi dell'anno tratte da una stampa antica. Alla fine della sigla, il prisma si fermava in modo da esporre la facciata relativa al mese in cui ci si trovava, l’inquadratura si avvicinava e compariva la scritta bianca elettronica “ALMANACCO del giorno dopo”.

La melodia della sigla era la "Chanson Baladée" di Guillaume de Machaut, musico e poeta francese del '300. L'esecuzione era dell'Orchestra del Chianti, diretta dal maestro Riccardo Luciani. Abbinata ad immagini tratte da stampe del 1600 (realizzate daGiuseppe Maria Mitelli, incisore bolognese) creava un'atmosfera molto suggestiva per lo spettatore.

Subito dopo, l'annunciatrice diceva: "Domani e' il ..., a Roma il sole sorge alle... e tramonta alle...., la luna sorge alle.... e tramonta alle... " Poi, continuava con il santo del giorno, con un po' di biografia. Seguiva il servizio "Domani accadde..." che, prendendo spunto da qualche anniversario, dava qualche "pillola di cultura", parlando di storia, ma anche scienza o letteratura

C'era poi una rubrica di argomento variabile (gastronomia, giardinaggio, salute etc.). Quella di gastronomia era condotta dal cuoco Vincenzo Buonassisi, "Saper Vivere" dal conte Giovanni Nuvoletti.
Infine per chiudere c'era una citazione famosa. Subito dopo partiva la sigla di chiusura, con la stessa melodia di quella di apertura, ma ridotta alle prime note, che accompagnava l’inquadratura della stampa di un uomo con una bandiera rossa con scritto “E’ FINITA LA COMEDIA” e seguiva la comparsa della scritta “ALMANACCO FINE”. Quando lo schermo andava a nero alla fine della trasmissione, si sprofondava in un silenzio pazzesco: si doveva esser pronti al rito del Tg1 a cena, preceduto da una fascia pubblicitaria e dal segnale orario.
Questa trasmissione ha resistito fino al 1994, dopodiché si poteva trovare al suo posto “Luna Park” e più avanti ancora “Colorado”, “In bocca al lupo” (con Carlo Conti), ”Quiz show” (con Amadeus) , “La vita in diretta” (con Michele Cucuzza) e L’Eredità (sempre con Amadeus). Nel terzo millennio, si può dire che Mamma Rai ha capito che siamo cresciuti dai tempi in cui ci raccontava a che ora sorge il sole etc., quindi è arrivato il momento di meritarci qualche bella ballerina al posto dell’Almanacco. 


VERSIONE ORIGINALE


 

Versione Rock

A cura di Mauro Lombardozzi. Mi ha anticipato: erano mesi che avevo in mente di farla in chiave Rock e a quanto pare ci hanno già pensato.

 

Sigla Televisiva della RAI (COMPLETA)





  

Versione per Organo

A cura di Marco Lo Muscio

 

Versione per Chitarra, Violino e Clarino

di RavelM83

 

Altra Versione

{play}images/stories/musica/Almanacco/CHANSONBALLADEE.mp3 |#000000[BGCOLOR]|[AUTOREPLAY]{/play}

Commenti

Please login to post comments or replies.
Ultimo aggiornamento Martedì 16 Dicembre 2008 21:00
 

Cookie, Privacy e Attivita':

Questo è un sito personale con contenuti prevalentemente di natura didattica e culturale, no-profit, non viene finanziato o sponsorizzato da nessuno, non è vicino ad alcuna corrente politica, non contiene pubblicità commerciale e non viene aggiornato con periodicità regolare, ma in relazione alla disponibilità del suo curatore (Prof. Fabio Cantaro). Il sito fa uso di Cookie Tecnici. Leggi informativa Privacy e Cookies


[+]
  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size

INFORMATIVA - Questo sito utilizza solamente cookie tecnici - ma ospita pure servizi esterni e quindi cookie di terze parti. Pur non utilizzando Cookies di profilazione si desidera comunque informarne l'utente. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click sul link a informativa estesa. INFORMATIVA ESTESA.

Accetto i cookies da questo sito web: .

EU Cookie Directive Module Information